Geografie dell’immagine – Hiroshi Sugimoto e la nuova fotografia giapponese Bologna

Giovedì 18 aprile 2019 alle 18.30 si terrà il nuovo appuntamento del ciclo Geografie dell’immagine intitolato Hiroshi Sugimoto e la nuova fotografia giapponese. L’incontro si terrà nella cornice della nuova mostra Seduction del fotografo giapponese Kenro Izu e sarà condotto da Filippo Maggia, curatore e critico di fotografia.

Il grande successo della fotografia giapponese in Occidente non può più essere definito un semplice fenomeno passeggero né una moda che, per definizione, transita velocemente. Sono diverse decine di anni, invece, che lo sguardo di artisti come Hiroshi Sugimoto, Nobuyoshi Araki, Daido Moriyama e Yasumasa Morimura, solo per citare i nomi più conosciuti, influenza nel profondo l’immaginario estetico della fotografia internazionale. Con le sue diverse anime, una nuova generazione di giovani fotografi del Sol Levante sta oggi raccogliendo l’eredità di questi grandi padri.

L’incontro è gratuito e aperto al pubblico.

 

Calendario:

Martedì 5 marzo 2019, ore 18.30
Il collezionismo di fotografia: prassi, anomalie e ambiguità
Con Walter Guadagnini

Giovedì 18 aprile 2019, ore 18.30
Hiroshi Sugimoto e la nuova fotografia giapponese
Con Filippo Maggia

Giovedì 9 maggio 2019, ore 18.30
Agire per immagini. Fotografia e performance negli anni Settanta
Con Pasquale Fameli

Giovedì 13 giugno 2019
La moda, l’immagine e i media
Con Alessandra Vaccari